Consigli Utili

Ecco un eccellente punto di vista fornito da Dave White: "Non sono certo la miglior fonte per informazioni sul volo o sul controllo del volo, ma ho imparato alcune cose dalla mia esperienza di pilota privato nella vita reale, in attesa del brevetto per il volo strumentale e anche come pilota/controllore VATSIM. Ci sono alcune cose che penso noi tutti, piloti e controllori, dovremmo avere sempre in mente. Queste sono solo le mie opinioni, prendetele per quello che valgono. Forse ci sono anche delle inesattezze. Ognuno è libero di sottolinearle." (SATCO newsgroups, 1998)

  1. Piloti e controllori: ricordate che il pilota è il Comandante. Egli ha la autorità finale sulla condotta dell'aeromobile. Se tu, pilota, pensi che il controllore ti fornisca indicazione errate, dillo! Anche nella realtà, alcune volte, i controllori commettono errori. Se non capisci un'indicazione dell'ATC, richiedi una spiegazione!

  2. "Air Traffic Control: servizio offerto da una Appropriata Autorità per coordinare una sicura, ordinata e spedita attività del traffico aereo" (dal Manuale Di Regolamentazione Aeronautica).
    Ricordate questa definizione, controllori: ciò significa " …lasciateli compiere i loro piani di volo, a meno che questo non implichi una diminuzione dei livelli di sicurezza". Non date vettoramenti né istruzioni non necessarie. Permettete che i piloti raggiungano la loro destinazione seguendo il piano di volo, anche se quest ultimo non dovesse essere il più realistico o più aggiornato possibile. In avvicinamento, permettete il raggiungimento dell'aeroporto di arrivo secondo la via più breve e sicura (è sempre necessario un finale di 30 miglia?!?). Date ordini solo in caso di procedure prestabilite di avvicinamento o partenza, in caso di pericolo di collisione in volo, eccetera. Se un pilota non è in grado di raggiungere un punto perché non dispone di GPS, dategli un vettoramento.

  3. Piloti: usate piani di volo che siete in grado di comprendere bene e seguire! Come controllore non mi interessa più di tanto se il piano di volo è una traccia GPS diretta oppure è composto di milioni di diversi waypoints. Quello che conta è che i piloti seguano il FP che hanno inviato. Se ci sono dei waypoints, che siano seguiti, a meno che non ci siano delle direttive diverse dall'ATC.

  4. Piloti: se volate IFR, imparate ad usare gli FMS gratuiti disponibili in rete, o per lo meno il GPS di Flight Simulator, sono un grande aiuto! Potete inserire un fix e volarci sopra senza fatica, potete fissare velocità e altitudini per ogni punto sul piano di volo e vi porteranno lì senza fatica! Tutto ciò a meno che non decidiate di volare con un aereo VFR o senza RNAV (="aRea NAVigation"), come può benissimo accadere anche nella realtà ( /U o un altro codice non RNAV), e questa è una scelta accettabilissima. Ma se generalmente volate su un "liner" moderno, in VATSIM, come generalmente avviene, allora munitevi di un FMS/GPS, ne vale veramente la pena!

  5. Piloti e controllori esperti: aiutate i "novellini", ne hanno bisogno! Chi si iscrive a VATSIM generalmente vuole fare le cose per bene e seriamente, studia il materiale didattico, si applica, ma l'esperienza si fa sul campo! Per cui siate pazienti con chi è evidentemente alle prime armi e insegnate loro come districarsi.

  6. Piloti e controllori molto inesperti: nel tempo disponibile Leggete bene tutta la documentazione disponibile sui siti VATSIM e correlati prima di lanciarvi in rete, e soprattutto, sfruttate la possibilità migliore di apprendimento che vi viene fornita: collegatevi come OBSERVER e guardate come si comportano gli altri, imparate la fraseologia, le tecniche e le procedure, soprattutto in zone trafficate è il metodo migliore per imparare!

  7. Controllori: se un pilota vi dice "runway in sight" mentre è vettorato per un ILS, chiedetegli se preferisce un avvicinamento visuale, forse preferisce così.

  8. Piloti: ripetete sempre le clearance e gli ordini ricevuti (il cosiddetto "readback"). Come controllore devo essere sicuro che abbiate capito bene quello che vi ho detto. Ciò è naturalmente più importante nelle comunicazioni vocali, anche se per esperienza sappiamo che anche la riga scritta può essere mal interpretata!

  9. Piloti: siate comprensivi coi controllori super-impegnati. Ricordiamoci sempre che un controllore può essere occupato anche con altri aerei, che molti controllori possono essere alle prime armi. Ognuno di noi fa il controllore poche ore alla settimana (al mese ?) e lo fa soprattutto per divertimento.

  10. Piloti: se mettete in pausa il simulatore, o vi connettete già in volo, per favore avvertite prima il controllore presente! ! !

  11. Controllori: Se la vostra connessione è affetta da "lag", avvertitene i piloti, così che non credano, al prossimo lag (c'è sempre un prossimo lag! :-) ) che li stiate snobbando o ignorando: sapranno che l'inevitabile e temporaneo ritardo nelle comunicazioni non è colpa di nessuno

  12. Piloti: usate SID e STAR, consultabili tra le "airport charts" sul nostro sito, quanto più potete, in tal modo ridurrete il lavoro e l'impegno dei controllori. Se non siete in grado di seguire SID e STAR, cercate di procedere verso i punti predefiniti di ingresso e uscita, quelli alla fine delle SID e all'inizio delle STAR.

  13. Controllori: Seguite le SOP e le LoA pubblicate sul nostro sito per l'handover con i centri di controllo confinanti (cfr. sez. "Documenti e utility")! Sono state pattuite allo scopo e funzionano! Se un aereo dovrà essere ad un dato waypoint e altitudine sul confine del settore per seguire un avvicinamento ad un dato aeroporto, portatecelo! Se un pilota non dispone delle carte per seguire una STAR o SID vettoratelo comunque ad un VOR o FIX inclusi in quella SID o STAR!

  14. Controllori: ricordatevi sempre di spiegare al pilota perché eventualmente lo fate deviare dal suo piano di volo. "vectors for ILS 35R".. "vectors for spacing".. "flying direct to XXX VOR for handoff to next ATC".. "climb immediately 8000 for collision avoidance." Forse non sarà la fraseologia perfetta, ma dà al pilota un'idea precisa di cosa si vuole da lui!

  15. Piloti: questa è la sequenza da tenere: l'ATC vi da una clearance, tipo "..turn left hdg 200, d/m 3000" A questo punto il pilota comincia la virata e inizia a scendere, quindi, dopo aver cominciato ad eseguire le manovre richieste, ripete la clearance ricevuta (readback). L'ordine dell'ATC potrebbe essere tempo-dipendente, se perdete tempo a rispondere potreste perdere il giusto allineamento per intercettare un localizer e così via: prima si naviga, poi si comunica!

  16. Piloti: se improvvisamente vi viene ordinato "climb o descend IMMEDIATELY", non state a far questioni! Eseguite ciò che vi viene chiesto, POI eventualmente chiedete spiegazioni: l'ordine di salita o discesa immediata potrebbe essere stato dato per evitare collisioni o situazioni comunque pericolose. Non vorrete mettere a repentaglio la vita dei vostri passeggeri virtuali, vero?

  17. Ognuno: ricordiamo che si tratta pur sempre di una simulazione! Se un aereo ritarda la partenza, nessuno ci rimette dei soldi. Non sarete mai licenziati dalla vostra Compagnia. Se avviene un incidente nessuno sarà ferito. Potrete ritornare magicamente all'aeroporto di partenza e ricominciare daccapo il vostro volo. State tranquilli, calmi e godetevi il vostro divertimento. Tutti noi siamo qui assieme solo per la nostra passione e piacere.


VATSIM ci permette di fare cose con Flight Simulator che altrimenti non sarebbero possibili.

Ci permette di fare cose per cui la maggioranza di noi non avrebbe i soldi, i mezzi o l'ambizione di fare nella vita reale.

Ci permette di trasportare i nostri passeggeri virtuali in ogni angolo del mondo, trasportando in giro per il cielo tonnellate di acciaio e alluminio.

Ci permette di sfuggire dalla vita di tutti i giorni accomunandoci con altre persone in altri paesi che hanno la nostra stessa passione.

Siate grati alle persone che hanno permesso tutto questo donando il loro tempo e le loro capacità affinché tutto questo fosse possibile, e siate grati del fatto che ci siano centinaia di altre persone nel mondo che usano VATSIM, perché volare da soli senza controllo sarebbe divertente come starsene soli davanti ad un radar vuoto!